La Bce lascia i tassi di interesse fermi

La Bce lascia i tassi di interesse fermi

La Bce, dopo la riunione di politica monetaria, ha comunicato che lascerà i tassi d’interesse fermi: il tasso principale rimane a zero, il tasso sui depositi a -0,50% e il tasso sui prestiti marginali a 0,25%.

La Banca centrale europea ha inoltre  confermato lo scenario delineato a dicembre sugli acquisti di bond: nel primo trimestre gli acquisti netti di attività nell’ ambito del programma pandemico (Pepp) procederanno a un ritmo inferiore rispetto al trimestre precedente e il programma giungerà a conclusione alla fine di marzo mentre i reinvestimenti proseguiranno almeno fino alla fine del 2024.

Confermate anche le altre decisioni prese a dicembre: il programma App proseguirà al ritmo di 40 miliardi di euro al mese nel secondo trimestre e di 30 nel terzo per poi tornare al ritmo regolare di 20 miliardi di euro al mese a partire da ottobre. Il Consiglio direttivo rimane infine pronto ad adeguare tutti i suoi strumenti, ove opportuno, per assicurare che l’inflazione si stabilizzi sull’obiettivo del 2% a medio termine.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.