Tpl linea ha cinque nuovi bus destinati al servizio di trasporto pubblico locale nel savonese.

I nuovi autobus rientrano nel programma aziendale di rinnovo del parco mezzi, dopo la conclusione del bando di gara europeo. Il servizio di linea per l’area urbana, compresa la stessa Alassio e tutto il territorio del ponente savonese.

Il restyling dei bus in circolazione arriva grazie al decreto del ministero dei Trasporti del maggio 2020, con il quale sono state stanziate risorse destinate a nuovi mezzi.

L’investimento complessivo ammonta a 680 mila euro: si tratta di autobus appartenenti alla “classe I”, marca Iveco Indcar, modello 70C18 Mobi (a due assi, a pianale ribassato, motore a ciclo diesel classe di emissioni euro VI, di lunghezza compresa tra 6,80 m e 7,10 m, numero 2 porte, dotati di impianto di condizionamento integrale), da adibire al servizio pubblico di linea per l’area urbana con gli allestimenti previsti dal medesimo decreto ministeriale.

Tpl Linea ha anche applicato le opzioni previste dal bando, con l’arrivo di altri 3 veicoli identici alle stesse condizioni economiche (ovvero 136 mila euro per ogni nuovo mezzo della medesima categoria): il primo in arrivo a febbraio, gli altri due nel mese di maggio. Inoltre, è in programma la consegna di un altro nuovo bus di 18 metri, che andrà ulteriormente a rinforzare il parco mezzi aziendale.

«Un altro importante risultato aziendale con la consegna e la presentazione di questi nuovi autobus, secondo il piano di ottimizzazione e modernizzazione del parco mezzi di TPL Linea per migliorare ancora il servizio nel nostro territorio» afferma la presidentessa Simona Sacone.

«I nuovi autobus saranno subito in circolazione sulle linee del savonese: confort, maggiore sicurezza, minor impatto ambientale e sistema di videosorveglianza interno per offrire un servizio di trasporto pubblico moderno e funzionale alle esigenze della nostra utenza e dei viaggiatori» aggiunge il direttore generale Giovanni Ferrari Barusso.

Caratteristiche tecniche del nuovo mezzo: 44 posti complessivi tra seduti e in piedi; rispetto normativa antinquinamento euro 6 step d; cambio automatico a 8 rapporti; sistema frenante esp + hill holder + abs + ebd + asr; rallentatore elettropneumatico telma; sospensioni pneumatiche; sistema Vedr (Video Event Data Recorder) per ricostruire incidenti; climatizzatore; videosorveglianza di bordo; conta passeggeri; telerilevamento satellitare; pianale ribassato nella parte posteriore; pedana per l’accesso ai disabili su carrozzina.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.