A Rapallo è stato pubblicato il bando giovani di Servizio Civile Universale 2022.

Sono disponibili 13 posti per i ragazzi che vogliono fare domanda come volontari di servizio civile universale con l’Ente nazionale Confcooperative/Federsolidarietà, con il quale il Comune di Rapallo è partner, suddivisi nei seguenti progetti:

Due posti sul progetto “PROTigullio” – sede Ufficio InformaGiovani, in cui i volontari verranno coinvolti all’interno dell’Ufficio InformaGiovani e del settore dei Servizi alla Persona. Le attività previste dal progetto prevedono sia una parte in affiancamento alle mansioni amministrative sia un lavoro di front office a contatto con il pubblico dell’ufficio InformaGiovani.

Due posti sul progetto dal titolo “PROTigullio” – sede Settore Servizi Tecnici, le cui attività si svolgeranno presso la sede dei Servizi Tecnici del Comune. I volontari si occuperanno di attività di monitoraggio e prevenzione delle zone a rischio idrico del territorio, oltre che dell’assistenza al lavoro amministrativo della ripartizione.

Due posti per il progetto “Nidi dischiusi in territori aperti” che si svolgerà presso il Nido d’Infanzia comunale e prevede l’inserimento all’interno dell’ambiente del Nido, uno per sezione, rapportandosi con i bambini, le educatrici e le famiglie. Inoltre, altri 2 volontari verranno impegnati sempre all’interno del nido, con compiti specifici riguardo alla protezione civile e all’emergenza sanitaria in corso.

Quattro posti per il progetto “Alba della comunità – Giovani protagonisti nel Levante” che si svolgerà presso i Centri Socioeducativi del Comune di Rapallo, gestiti da Agorà coop. e rivolti a minori e ragazzi.

Un posto sul progetto “Comunità Educante per il digitale” che prevede un innovativo progetto di supporto alla cittadinanza per l’accesso ai servizi informatici e di guida per renderli fruitori autonomi.

La presentazione della domanda può essere effettuata esclusivamente online entro il 26 gennaio 2022 alle ore 14.

Per partecipare è necessario essere in possesso delle credenziali Spid. Possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età (28 anni + 364 giorni), cittadini italiani, comunitari o non comunitari regolarmente soggiornanti.

Il progetto dura 12 mesi, un rimborso mensile pari a 444,30 euro, 25 ore settimanali, una  copertura assicurativa, un percorso formativo a carattere generale e specifico, un monitoraggio dell’attività svolta, una validazione delle competenze.

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito del Servizio Civile Universale e sul sito serviziocivile.coop

Per qualsiasi informazione e chiarimento non esitare a contattare gli operatori dell’Ufficio InformaGiovani. Referente Claudia Mozzi piazza Molfino 10 Piano Terra -Rapallo tel. 0185 680455 – 0185 680452. Orario di Apertura: Dal lunedì al venerdì 9 – 12. informagiovani@comune.rapallo.ge.it Facebook: InformaGiovani Rapallo.

«Anche quest’anno il Comune di Rapallo ha aderito con entusiasmo al progetto di servizio civile universale selezionando attività lavorative particolarmente utili alla cittadinanza e dall’alto valore formativo per i giovani volontari − dichiara il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco − ringrazio gli uffici comunali e il consigliere incaricato alle politiche giovanili Daniele Trucco che come sempre si sono adoperati nella selezione dei migliori progetti da inserire all’interno di questa iniziativa nazionale che negli anni passati ha prodotto ottimi risultati e reso possibile l’inserimento nell’organico del comune di alcune valide risorse».

«Il Comune di Rapallo è sempre attento all’inserimento professionale dei giovani − prosegue il consigliere alle politiche giovanili Daniele Trucco − questo ulteriore strumento ci fornisce l’opportunità di avvicinare un buon numero di ragazzi al mondo del lavoro e della pubblica amministrazione, dando loro la possibilità di fare un’esperienza formativa annuale completa che potrà essere sfruttata per valutare le proprie predisposizioni lavorative e come trampolino di lancio per la carriera futura».

 

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.