La giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale all’Urbanistica e coordinatore del gruppo nazionale sul prezzario edile di Itaca (Istituto per la trasparenza, l’aggiornamento e la certificazione degli appalti), Marco Scajola, ha approvato l’accordo con Anci Liguria per effettuare delle analisi di approfondimento sul prezzario edile.

«Il prezzario – spiega Scajola – è uno strumento che rappresenta un punto di riferimento per tutti gli operatori economici del settore edile. La sua definizione e la sua gestione sono ancor più fondamentali in questo periodo di aumento dei costi delle materie prime».

«La Regione – prosegue l’assessore – grazie al lavoro svolto dall’osservatorio, che rappresenta tutte le realtà interessate, a fine 2021 ha approvato lo strumento aggiornato. Un lavoro importante che nasce dal confronto di tutte le parti sociali coinvolte, che hanno partecipato con grande professionalità e spirito costruttivo. Visti gli ingenti fondi che arriveranno tramite il Pnrr per realizzare opere ed infrastrutture, abbiamo deciso di stilare un accordo con Anci, per approfondire alcune tematiche legate a questo delicato strumento. Una collaborazione che serve per approfondire una tematica delicata, ma anche per dare certezze e supporto ai Comuni, soprattutto quelli di dimensioni minori, in questa delicata fase di investimenti ingenti e contestuale aumento dei costi delle materie prime. L’accordo rappresenta un esempio di collaborazione virtuosa tra enti, per fornire uno strumento sempre aggiornato che coinvolge un’importante comparto economico, come quello dell’edilizia».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.