La Regione Liguria ha nominato la segreteria tecnica e le task force a supporto delle amministrazioni per la realizzazione degli obiettivi del Pnrr. Lo prevede la Missione 1 – Componente 1 –
Investimento 2.2 del Piano. Un decreto del presidente del consiglio dei ministri ha assegnato alla Regione un finanziamento di 9,6 milioni per il funzionamento di queste strutture.

L’azione delle task force è di supporto alle amministrazioni nella gestione delle procedure complesse, di supporto al recupero dell’arretrato, di assistenza tecnica ai soggetti proponenti per la presentazione dei progetti, di supporto alle attività di misurazione dei tempi effettivi di conclusione delle procedure.

La Regione Liguria ha previsto la cabina di regia (a cui partecipano il segretario generale, i direttori e i vicedirettori generali della giunta regionale e il direttore generale di Anci Liguria) incaricata della pianificazione, della gestione e della verifica delle attività dei professionisti ed esperti e la segreteria tecnica a supporto della cabina di regia e le task force territoriali per la cui costituzione e composizione è stato dato mandato al segretario generale della giunta di provvedere con propri atti.

La segreteria tecnica è formata da Maria Rosaria Sorbo (architetto), Adriano Ippolito (esperto economico-finanziario), Anna Rosa Canibus (avvocato, esperto giuridico, ne è la coordinatrice), Mario Dogliani (ingegnere ambientale), Serena Langone (ingegnere gestionale), Francesco Giovanni Fotia (ingegnere informatico), Laura Castagnola (funzionario del settore Affari Istituzionali della vicedirezione generale Affari legislativi, istituzionali e legali della Regione Liguria), Martina Vatteone (funzionario del settore staff della direzione Organizzazione e privacy della direzione centrale organizzazione della Regione Liguria).

Per quanto riguarda le task force territoriali, ecco i nomi per la provincia di Imperia:

Micaela Locci (agronomo, assegnata anche a quella della provincia di Savona), Cristina Roggeri (architetto, assegnata anche a quella della provincia di Savona), Luigi Maximilian Caligiuri (chimico, assegnato anche a quella della provincia di Savona), Daniela Grassano (esperto amministrativo), Massimo Morachioli (geologo), Monica Penna (ingegnere ambientale), Francesca Mundula (ingegnere civile), Paolo De Santis (ingegnere gestionale, assegnato anche alla provincia di Savona).

Task force per la provincia di Savona: Micaela Locci, Cristina Roggeri, Luigi Maximilian Caligiuri, Marco Vittorio Gasparo (espreto amministrativo), Vinicio Lorenzoni (geologo), Lucia Mangiamele (ingegnere ambientale), Rosella Pinelli (ingegnere civile), Paolo De Santis.

Task force Città Metropolitana di Genova: Paolo Derchi (agronomo, assegnato anche alla provincia della Spezia), Elena Cappellari (architetto, assegnata anche alla provincia della Spezia), Silvana Magnaghi (chimico, assegnata anche alla provincia della Spezia), Roberta Allotta (esperto amministrativo), Marino Trimboli (geologo), Sabrina Greco (ingegnere ambientale), Massimo Augusto Ratto (ingegnere civile), Marina Tana (ingegnere gestionale, assegnata anche alla provincia della Spezia.

Task force provincia della Spezia: Paolo Derchi, Elena Cappellari, Silvana Magnaghi, Anna Maria Luppi (esperto amministrativo), Sabrina Santini (geologo), Marco Dellasette (ingegnere ambientale), Frediano Lombardi (ingegnere civile), Marina Tana.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.