È necessario portare i binari in tutti i terminal del porto di Genova per utilizzare in pieno i vantaggi offerti dal Terzo valico e digitalizzare le procedure nei porti. Lo ha dichiarato l’assessore allo Sviluppo economico portuale e logistico del Comune di Genova Francesco Maresca commentando quanto emerso ieri durante il tavolo porto-città che si è svolto alla presenza del sindaco Marco Bucci e dei rappresentanti dell’Autorità di sistema portuale mar Ligure occidentale.

«Come ha ribadito il sindaco – ha spiegato Maresca – «occorre non abbassare l’attenzione sulle infrastrutture strategiche per la nostra città quindi sulla realizzazione di Terzo Valico e Gronda e in parallelo pensare che non si possa prescindere dalla cura del ferro a servizio del porto, in particolare nell’ultimo miglio, portando binari in tutti i terminal, altrimenti, una volta ultimata una grande opera attesa da decenni come il Terzo Valico non potrà esprimere tutte le proprie potenzialità».

Secondo Maresca è «Prioritario anche proseguire con celerità nel processo di digitalizzazione delle procedure, indispensabile per la competitività del nostro scalo, degli operatori della portualità e per snellire i flussi da e per il porto che hanno evidenti ricadute sulla viabilità cittadina»

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.