Sarà usufruibile dalla primavera la nuova area camper in via Valdilocchi, alla Spezia. I lavori, su un’area posta immediatamente a ridosso del centro urbano, del terminal crociere e delle principali arterie di accesso alla città, sono quasi conclusi.

Prima dell’intervento l’area era occupata da un rimessaggio di barche a secco e al suo interno erano presenti alcuni prefabbricati e tettoie a uso deposito e ricovero barche poste su un piazzale asfaltato e recintato.

«La nuova area camper – dichiara il sindaco della Spezia Pierluigi Peracchini – permette lo spostamento dell’altra vecchia area dalle Casermette per lo sviluppo della nautica spezzina con investimenti da oltre 10 milioni di euro di privati che porterà a un incremento occupazionale del settore e la realizzazione di un porto a secco per le marine del Canaletto e di Fossamastra, con nuovi parcheggi chiaramente la nuova area camper sarà molto migliorata, con tutti i servizi necessari e dedicati per i turisti».

Il progetto ha previsto la demolizione delle strutture presenti per la realizzazione di una zona asfaltata di circa 2.300 mq dotata, oltre che di spazi per la sosta dei camper, anche di un nuovo edificio nel quale sono stati ricavati servizi quali docce e bagni per uomini e donne, il locale lavanderia e  uno spazio dedicato all’accettazione. Il tutto rispondente alla normativa per l’abbattimento delle barriere architettoniche

Le piazzole di sosta hanno una dimensione minima di 7 x 4 metri capaci di accogliere comodamente camper e roulotte e tutte equipaggiate con torrette per la fornitura elettrica.

Agli ingressi sono stati predisposti impianti per il controllo degli accessi e per l’erogazione dei servizi con gestione smart.

Due piazzuole sono state dotate di impianto di recupero dei liquami di camper e roulotte per consentire lo svuotamento dei bagni chimici dei mezzi ospitati.

Un nuovo impianto di illuminazione su pali con proiettori a Led garantiranno visibilità e sicurezza  anche nelle ore notturne. L’importo progettuale complessivo risulta pari a 900 mila euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.