Interventi programmati, viabilità alternativa e lavori in corso a Genova dal 29 gennaio al 4 febbraio. Fino al 31 agosto in piazza Portello è stabilita la limitazione della velocità dei veicoli a 30 Km/ora per i lavori di ampliamento e di trasformazione dei locali dell’ex sottopasso in un parcheggio interrato.

Accessi e uscite veicolari dall’area di cantiere saranno coadiuvati da movieri.

Fino al 28 febbraio, in via Cornigliano, per lavorazioni di Iren propedeutiche alla riqualificazione dell’area, nel tratto compreso tra il civico 23 e via Brighenti, sono stabilite le seguenti prescrizioni: limite massimo di velocità di 30 km/h; circolazione veicolare a senso unico alternato regolata da movieri nella fascia oraria 7/20 e da impianto semaforico nella fascia oraria 20/7; divieto di sorpasso e di fermata al di fuori dei limiti tracciati. In via Romolo Gessi sono stabilite queste prescrizioni: divieto di circolazione veicolare a eccezione veicoli pronto soccorso, mezzi Amiu per la pulizia della strada e veicoli afferenti alle proprietà laterali carrabili autorizzate, ai veicoli autorizzati al transito, lo stesso potrà avvenire a senso unico di circolazione con direzione mare/monte; transito veicolare consentito anche in direzione monte/mare solo ai veicoli di pronto soccorso; obbligo di fermarsi e dare la precedenza e obbligo di proseguire diritti all’intersezione con via Fra Pio Robotti. Ingresso e uscita dei mezzi dalle aree di cantiere dovranno essere regolati da movieri.

Nel quartiere di Sturla, per lavori di adeguamento idraulico del sul rio Chiappeto, fino alle 24 del 19 gennaio 2023, sono istituiti il limite massimo di velocità di 30 km/h, il divieto di sorpasso e il divieto di fermata al di fuori dei limiti tracciati in questi segmenti stradali: viale Cembrano, tratto compreso tra il civico 10 e via Romana di Quarto; via Romana di Quarto, tratto compreso tra il civico 19 e viale Cembrano; via Nino Franchi, tratto compreso tra il civico 2A e viale Cembrano; via delle Casette, tratto compreso tra il civico 6 e viale Cembrano.

Sono stabilite anche le seguenti prescrizioni: per i veicoli in uscita da via delle Casette e via Nino Franchi è istituito l’obbligo di fermarsi e dare la precedenza all’intersezione con il controviale di accesso alla nuova rampa di cantiere. Per i veicoli in uscita da via delle Casette, via Nino Franchi e la rampa di cantiere è istituito l’obbligo di dare la precedenza all’intersezione la viabilità principale di viale Cembrano. Senso unico di circolazione veicolare con direzione levante-ponente nel controviale di accesso alla rampa di cantiere. È istituito un settore di sosta riservato ai veicoli adibiti al trasporto delle merci che compiono operazioni di carico e scarico, con disposizione rasente il marciapiede, all’altezza del civico 5 di via Romana di Quarto. Ingresso e uscita dei mezzi dalle aree di cantiere sono regolati da movieri.

Fino al 28 febbraio, in corso Podestà viene rimodulata la circolazione per lavori, a cura di Ireti, di sostituzione di una condotta e l’estensione della rete idrica sul ponte Monumentale.

Tutti i lavori, Municipio per Municipio, a questo link

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.