Si è concluso il corso per Responsabile di Struttura socio- assistenziale residenziale o semi residenziale progettato da Iscot Liguria, ente di formazione del sistema Confcommercio Genova, con Confcommercio Salute e oggi sono stati consegnatele qualifiche ai 9 partecipanti che  hanno sostenuto, tutti con successo, l’esame finale.

«È con grande soddisfazione – ha dichiarato Paolo Odone presidente di Confcommercio Genova – che oggi a conclusione del primo corso per Responsabile di Struttura socio- assistenziale residenziale o semi residenziale possiamo consegnare le qualifiche alle imprese che hanno partecipato. Ringraziamo l’assessore alla Formazione della Regione Liguria Ilaria Cavo per aver creduto nella proposta a suo tempo avanzata dalla nostra Confcommercio Salute rendendo possibile la realizzazione di questo percorso formativo che va incontro alle esigenze delle imprese del settore».

Luca Pallavicini, presidente di Confcommercio Salute Sanità e Cura, ha aggiunto: «Da tempo era molto sentita l’esigenza da parte delle imprese del settore di questa particolare competenza che costituisce una opportunità anche di occupazione e come Confcommercio Salute abbiamo portato avanti la richiesta con convinzione. Il percorso formativo, primo nella nostra Regione è stato progettato da Iscot Liguria, ente di formazione del sistema Confcommercio Genova, con Confcommercio Salute e ha visto l’appoggio delle principali aziende associate del comparto dell’assistenza che hanno partecipato attivamente alla stesura dei moduli formativi e degli obiettivi didattici da raggiungere. Ci siamo resi conto che vi è l’esigenza di qualificare altri operatori con questa particolare competenza e quindi come Confcommercio Salute attraverso il nostro ente di formazione Iscot Liguria, avvalendoci dell’esperienza acquisita con questo corso pilota finanziato da Regione Liguria, abbiamo richiesto e ottenuto il riconoscimento di un analogo percorso formativo, sempre destinato a titolari, a soci e dipendenti delle strutture socio assistenziali, residenziali e semi – residenziali liguri, con inizio nei prossimi mesi e con orari e durata più confacenti alle imprese del settore».».

Oscar Cattaneo, presidente di Iscot Liguria, ha precisato che «Il corso era stato approvato nel 2019, pre pandemia, per una durata di 600 ore di cui 450 ore di aula e 150 ore di Project Work. È iniziato il 9 giugno 2020 e regolarmente terminato il 19 novembre /2021 malgrado le difficoltà a cui sono state particolarmente sottoposte le aziende del settore per la pandemia COVID 19. I 9 partecipanti che hanno terminato il corso hanno sostenuto, tutti con successo, l’esame finale per la qualifica di Responsabile di strutture socio assistenziali residenziali o semi residenziali – Cod ISTAT 1.3.1.9.2 – persone qualificate sono 9:

Colajerà Lorenzo

Di Girolamo Tacchino Emanuela

Mereta Loredana

Pallavicini Daniele

Pieracci Barbara

Pieracci Elisabetta

Poggio Elena

Quirici Valentina

Tassaea Fabrizio

La consegna degli attestati ai partecipanti al corso è anche quindi l’occasione per comunicare che nei prossimi giorni si apriranno presso Iscot Liguria le iscrizioni al nuovo corso riconosciuto.

«Questo corso –ha detto Ilaria Cavo, assessore alla formazione della Regione Liguria –  è reso possibile dalla cosiddetta linea di intervento ‘B’ legata ai fondi FSE 2014-2020 e riguarda la formazione continua e permanente di chi, già occupato, si vuole ulteriormente specializzare. Il responsabile di struttura socio assistenziale residenziale o semiresidenziale è figura dalle competenze manageriali e organizzative che porta ad un ulteriore forma di qualificazione le strutture che se ne dotano, un ulteriore passo verso il miglioramento della qualità offerta. Il successo di questa prima edizione ha indotto a proporre già due ulteriori percorsi per questa tipologia di formazione che si è dunque rivelata vincente».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.