La puntata di Città segrete condotta da Corrado Augias e dedicata a Genova ha fatto discutere soprattutto i social, con persone indignate soprattutto dalla scarsa cura in alcuni aspetti (Creuze pronunciato come scritto, via Torino al posto di corso Torino), altre che si attendevano più una trasmissione a scopo turistico anziché basata sul racconto di alcuni personaggi o fatti più o meno significativi per la città, altre ancora soddisfatte.

Al di là delle polemiche e di alcune considerazioni che non tenevano conto del format della trasmissione, proviamo a capire se questa puntata ha fatto crescere l’interesse sulla città per chi non la vive tutti i giorni attraverso le ricerche registrate da Google trends sul popolare motore di ricerca. Tutti i grafici prendono in considerazione gli ultimi sette giorni.

Di sicuro, per una sera, è tornata in auge una delle pornostar italiane più famose: Moana Pozzi


Indubbio il contributo della trasmissione, visto che Moana Pozzi, nata a Genova, è stata menzionata e raccontata.

Incredibilmente, però, a cercarla su Google sono stati soprattutto i liguri.

Google certifica tanti argomenti correlati a questa ricerca e legati alla trasmissione

Compare qualche luogo in questi correlati e, andando a vedere per esempio i dati di Villa Pallavicini a Pegli, ecco l’impennata proprio negli orari di trasmissione

Anch’essa però vede l’origine delle ricerche più numerose dalla Liguria, seguita a grande distanza da Piemonte ed Emilia Romagna

Andando a vedere i dati di Paolo Villaggio, Guido Rossa, Fabrizio De Andrè, Niccolò Paganini, emerge che sono proprio i liguri coloro che hanno avuto un tale interesse nei confronti della trasmissione da fare qualche ricerca su internet proprio durante la messa in onda o subito dopo. Se sia stato fatto per cercare di trovare qualche errore nella ricostruzione o per approfondire aspetti che non conoscevano non è possibile saperlo. Su De Andrè un tema è stato particolarmente ricercato: “Malattia di Fabrizio De Andrè”.

Aver ricostruito la vicenda della Costa Concordia, collegandola alla città perché la Compagnia armatoriale è nata a Genova e perché la nave è stata costruita e smantellata in città, ha fatto nuovamente impennare la ricerca correlata a Costa Crociere e Francesco Schettino, tanto che alcuni media online questa mattina hanno ripreso la vicenda, anche alla luce del fatto che il 13 gennaio prossimo saranno 10 anni dal tragico naufragio.

Quello che invece non si è verificato è un evidente incremento delle ricerche su Genova stessa, come dimostra il grafico

Gli argomenti correlati alla ricerca e le query evidenziano comunque un certo picco di interesse legato alla trasmissione, anche se i temi collegati alla morte di Paolo Calissano si sono dimostrati più “interessanti” su Google negli ultimi sette giorni. Roberto è il nome del fratello e Pattono l’azienda che era di proprietà del padre Vittorio.

A colpire soprattutto l’immaginario del pubblico di Città segrete è stato proprio il parco di Villa Durazzo Pallavicini e il suo percorso esoterico.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.