La giunta del Comune di Recco ha approvato il progetto esecutivo per la demolizione del prefabbricato abusivo, adibito a bar, in lungomare Bettolo, nei pressi della passerella Cevasco.

«La struttura si trova sul demanio marittimo comunale, dove vige il vincolo di inedificabilità assoluta – commentano il sindaco Carlo Gandolfo e l’assessore ai lavori pubblici Caterina Peragallo – in questo modo mettiamo la parola fine a una situazione di stallo ultradecennale, con l’Amministrazione costretta ad affrontare una lunga e articolata disputa legale con la proprietà, conclusasi solo lo scorso anno con l’ordinanza di demolizione e ripristino dei luoghi entro 90 giorni. Siamo ora costretti a intervenire perché i proprietari del bar non hanno eseguito la demolizione nei tempi previsti dall’ordinanza».

Gli interventi previsti, dal costo complessivo di 30 mila euro, riguardano la rimozione e catalogazione di tutti gli arredi del locale, prima catalogati e sistemati a depositi, lo smontaggio del fabbricato e dei relativi impianti e il rifacimento della pavimentazione in asfalto stampato con realizzazione di un sottofondo stradale. Il progetto ha ricevuto un finanziamento di 15 mila euro dallo Stato a seguito di un bando per la demolizione di opere abusive.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.