Un trenino elettrico che passa per le vie del centro storico e i quartieri residenziali, in modo da facilitare gli spostamenti di genovesi e turisti: è il senso del progetto che Confesercenti, in collaborazione con la società “Trenini di Genova”, propone al Comune per mettere in comunicazione città alta e città bassa puntando sulla mobilità leggera e sostenibile.

«Si tratta di un’idea – spiega Francesca Pescetto, vicepresidente provinciale di Confesercenti – che avevamo sottoposto al sindaco Bucci fin dal momento del suo insediamento, e che confidiamo possa vedere la luce entro la prossima primavera, avendo già trovato la piena disponibilità da parte dei commercianti di parecchi Civ, nonché dell’azienda affidataria del servizio, e l’interesse dall’amministrazione».

Confesercenti ha già individuato anche il trenino da impiegare, che ricorderebbe i vecchi tram genovesi, e un percorso di massima che dalle colline di Carignano e Sarzano scenderebbe fino al centro storico e al Porto Antico.

«Noi, in sostanza – conclude Pescetto – siamo pronti a partire, ora la palla passa al Comune»

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.