Approvate dalla giunta del Comune di Genova, su proposta dell’assessore al Bilancio Pietro Piciocchi, le nuove misure di sostegno alle associazioni che svolgono attività di interesse collettivo in locali a uso associativo in concessione da parte del Comune.

Anche per il 2021 è stata decisa l’esenzione dal pagamento dei canoni concessori.

«Dopo il provvedimento approvato per il supporto dei gestori di impianti sportivi comunali – spiega  Piciocchi – oggi variamo l’estensione, anche per quest’anno, dell’esenzione alle associazioni che operano all’interno degli immobili in concessione del Comune. L’obiettivo è agevolare il riequilibrio economico-finanziario e assicurare la continuità all’attività di associazioni che svolgono un ruolo fondamentale per il tessuto sociale della città e che hanno visto, anche nel 2021, la limitazione delle loro attività aggregative per il protrarsi dell’emergenza epidemiologica».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.