Tariffe invariate, nel Comune di Ceriale, per l’addizionale Irpef e aliquote Imu per il 2022. Stesso discorso anche per la Tari. Lo rende noto l’amministrazione comunale cerialese.

Oltre a una ratifica di natura tecnica sulla precedente variazione di bilancio, è stata approvata la modifica relativa all’utilizzo delle risorse derivanti dall’avanzo di amministrazione: i fondi a disposizione saranno destinati a diverse opere e interventi sul territorio.

Tra gli interventi il restyling del cimitero comunale che segue un primo step di lavori già effettuati, 250 mila euro; allargamento della strada Carendetta che diventerà a doppio senso, 50 mila euro; interventi alle aree esterne della scuola dell’infanzia, 95 mila euro; illuminazione pubblica ed efficientemento energetico in alcune vie cerialesi per 140 mila euro; adeguamento scarichi e condotte per le acque bianche, 190 mila euro; infine, altri 260 mila euro per le messa in sicurezza della foce del rio Carendetta a tutela delle aree agricole del territorio comunale.

«Le risorse a disposizione permettono un significativo potenziamento del piano delle opere pubbliche previste dalla nostra amministrazione», afferma il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Luigi Giordano.

«Nonostante le criticità economico-sociali legate al Covid, il quadro economico-contabile dell’ente comunale ci consente di investire ulteriormente in nuove opere per la comunità cerialese, oltre al fatto di garantire al meglio tutti i servizi pubblici di nostra competenza, supportando l’azione di sostegno sociale necessaria per affrontare ancora le conseguenze dell’emergenza sanitaria», aggiunge il sindaco Luigi Romano.

«Alla luce dell’attuale situazione, con l’approvazione delle variazioni di Bilancio e l’aggiornamento della pianificazione economico-finanziaria, possiamo affermare lo stato di buona salute delle finanze comunali, anche in relazione al documento programmatico 2021-2023 che assicura massima solidità al nostro Comune per traguardare le nuove opere pubbliche e i vari servizi per i cittadini», conclude l’assessore al Bilancio e Tributi, Laura Vollero.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.