Sono 107 le imprese sarzanesi, oltre a un’associazione, a essere state ammesse all’erogazione del contributo a fondo perduto per un totale di 67 mila e 900 euro stanziati dal Comune per sostenere le attività economiche in conseguenza agli effetti dovuti all’emergenza sanitaria da Covid-19. A breve gli uffici procederanno all’erogazione dei contributi previsti.

«Una partecipazione andata oltre le previsioni – dichiara il sindaco di Sarzana, Cristina Ponzanelli –Dall’inizio della pandemia abbiamo voluto affrontare questa crisi in modo organico, cercando di andare incontro alle difficoltà di ognuno guardando in questo caso, in modo particolare, alle attività economiche sarzanesi che hanno subito i maggiori danni diretti e indiretti a causa della pandemia. Dietro a ogni attività c’è una storia, ci sono persone e famiglie che rappresentano il cuore pulsante di questa città ed è stata nostra intenzione, sin dall’inizio di questa emergenza, sostenerli con ogni singolo provvedimento utile, oltre ad animare la nostra città dal primo all’ultimo giorno in cui ci è stato permesso dalle normative anticontagio come faremo anche per questo Natale».

Nello specifico le imprese che, avendo subito una riduzione del fatturato 2020 non inferiore al 30% rispetto al 2019, hanno potuto accedere al sostegno sono state 83 a cui vanno ad aggiungersi altre 25 “nuove imprese” – vale a dire attività iscritte alla Camera di Commercio dall’1 gennaio 2020- per le quali, da bando, era previsto un contributo di 300 euro.

Oltre alle imprese, come detto, anche l’unica associazione che ha presentato domanda, è stata ammessa all’erogazione del contributo previsto pari a 200 euro.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.