La giunta comunale di Rapallo ha prorogato fino al 31 dicembre 2021 il termine per presentare l’istanza di rinnovo delle concessioni demaniali marittime per attività turistico-balneari in ambito comunale, in un primo tempo fissato allo scorso 31 ottobre.

«La possibilità di dare agli operatori ulteriori due mesi per presentare la domanda di rinnovo delle concessioni oltre il 2022 – spiega il sindaco Carlo Bagnasco – è un provvedimento che alcuni Comuni, tra cui Rapallo, hanno deciso di adottare.

«Tutto questo – precisa il sindaco – fermo restando che la tematica delle concessioni demaniali marittime è oggetto di un complesso contenzioso giurisdizionale amministrativo a livello nazionale. In particolare, sono attese le motivazioni da parte del Consiglio di Stato, che presumibilmente verranno rese note entro la fine dell’anno in corso. Abbiamo quindi approvato questo provvedimento in attesa di conoscere gli sviluppi di questa complessa vicenda».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.