Fa tappa a Calice Ligure in provincia di Savona, la troupe di Legambiente Liguria che ormai da tre anni è impegnata nell’evidenziare le migliori pratiche nell’ambito dell’economia circolare, e nel borgo dell’entroterra ponentino è arrivata per raccontare un progetto che mette insieme cittadini, associazioni e istituzioni.

«Si chiama Sfuso Diffuso e ha l’obiettivo di ridurre la produzione di rifiuti all’origine coinvolgendo la comunità locale in attività sostenibili e a basso impatto ambientale» spiega Santo Grammatico, presidente di Legambiente Liguria, che insieme alla Fondazione Compagnia di San Paolo e ad altre associazioni, dalla scorsa primavera stanno affiancando un gruppo di giovani nel progetto.

Nella videostoria è Pietro Rosso a raccontare l’impegno di tanti giovani nel progetto: «Cerchiamo di sensibilizzare l’intera comunità alla riduzione dei rifiuti con attività sul territorio come ad esempio: passeggiate ecologiche alla scoperta del territorio, il monitoraggio scientifico dei rifiuti dispersi in natura, laboratori in cui si può mostrare come si può avere un migliore impatto a livello casalingo e domestico con la produzione di olioliti e prodotti per la cosmesi, a partire proprio delle specie botaniche presenti nella valle».

Il progetto ha una forte valenza sociale: coinvolge le valli di Calice Ligure e Rialto nella riscoperta delle tradizioni locali e nella valorizzazione dell’entroterra rendendo protagonisti cittadini di tutte le età e «mettendo in rete botteghe, ristoranti, il sistema dell’ospitalità, scuole, associazioni ed enti per far sì che ogni cittadino si muova insieme in uno sforzo verso la sostenibilità e l’amore per il territorio» aggiunge Rosso.

Nel filmato viene intervistato anche il sindaco di Calice Ligure, Alessandro Comi, che da subito ha creduto nel progetto e con l’amministrazione lo sostiene attivamente. «Sfuso Diffuso si inquadra perfettamente nelle linee guida che già da anni le amministrazioni comunali precedenti alla nostra hanno sviluppato su questo territorio per sensibilizzare la popolazione all’importanza di un miglioramento della raccolta differenziata e alla diminuzione della produzione di rifiuti nel nostro territorio – spiega il sindaco – inoltre questo progetto nasce da giovani del paese con una mentalità sensibile a questi temi, e questo è un motivo estremamente importante per noi per partecipare al progetto».

«Abbiamo voluto raccontare questo progetto – puntualizza Grammatico – per fare conoscere come spesso sono proprio i giovani ad impegnarsi e a segnalarci la strada da intraprendere nell’ambito della sostenibilità ambientale e della lotta alla riduzione dei rifiuti. A Calice Ligure quello che fa la differenza è che c’è anche un’amministrazione comunale che li sostiene e li aiuta e non capita spesso: sono ancora troppo pochi i comuni che si impegnano in tal senso. L’augurio, naturalmente, è che altri seguano il buon esempio».

Il progetto Sfuso Diffuso ha come maggior sostenitore la Fondazione Compagnia di San Paolo. Altri partner sono Slow Food condotta del savonese, Comune di Calice Ligure, Associazione “Il Calice” Artigiani e Commercianti di Calice Ligure, Associazione Calice Ligure Città della Musica, Legambiente Liguria, Associazione Libelle, Slow Food condotta di Albenga Finale Ligure e Alassio.

La V edizione del Ecoforum Liguria si svolgerà il 10 e 11 novembre dalle 9:30 alle 17:30 nella sede del Genova Blue District. Due giorni di incontri per fare il punto insieme ad amministratori locali, studenti, imprenditori, cittadini e alle associazioni del terzo settore sulla gestione dei rifiuti e raccontare le migliori pratiche nell’ambito dell’economia circolare in Liguria. Saranno premiati i Comuni Rifiuti Free, ovvero quei comuni che producono meno di 75 kg di rifiuto indifferenziato ab/anno e hanno raggiunto il 65 per cento di raccolta differenziata; saranno menzionati i Comuni Ricicloni (oltre il 65 per cento di differenziata) che hanno raggiunto i risultati più significativi. Ingresso gratuito con Green Pass. L’evento sarà anche trasmesso sui canali social di Legambiente Liguria. La V edizione di Ecoforum Liguria è organizzata da Legambiente Liguria con il sostegno del CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi e Coop Liguria.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.