Approvate dalla giunta comunale di Genova, su proposta dell’assessore al Bilancio Pietro Piciocchi, le nuove misure di sostegno di associazioni, federazioni e società sportive che gestiscono impianti sportivi in concessione da parte del Comune. Anche per il 2021 è stata decisa l’esenzione dal pagamento dei canoni concessori.

«Continuiamo a supportare le associazioni sportive che svolgono un irrinunciabile ruolo di socialità soprattutto verso i giovani che hanno molto risentito delle limitazioni dovute al Covid – spiega l’assessore Piciocchi – in questi mesi di emergenza pandemica, abbiamo assunto alcune misure concrete che hanno dato una boccata d’ossigeno ad alcune importanti attività, come quelle dei gestori degli impianti sportivi e del mondo dell’associazionismo, che vogliamo fortemente sostenere nella logica della sussidiarietà».

«Il mondo dello sport dilettantistico ha attraversato un periodo molto difficile a causa della pandemia – spiega il consigliere delegato ai Rapporti con Enti Sport Vittorio Ottonello – ora si sta vedendo la luce in fondo al tunnel con la ripartenza delle attività, seppur con delle limitazioni. L’esenzione dei canoni rappresenta un supporto fondamentale alla continuità delle attività di decine di gestori e società oltre che un segnale di forte attenzione verso chi lavora ogni giorno con passione del mondo sportivo dilettantistico».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.