«La nostra giunta è abituata a lavorare e a rispettare gli impegni presi: alla politica del dire, preferiamo quella del fare. E i numeri lo dimostrano: dopo aver sanato un buco di bilancio da 160 milioni di euro ereditato su Amiu, ora abbiamo pronto un piano di investimenti da 70 milioni di euro che ci porterà a raggiungere l’obiettivo del 65% che ci siamo posti e su cui stiamo già lavorando visto che la differenziata a Genova sta crescendo e va verso il 40% entro quest’anno».

Lo dichiara l’assessore all’Ambiente Matteo Campora rispondendo a una nota del consigliere regionale Sansa sulla raccolta differenziata.

«Inoltre – aggiunge l’assessore – abbiamo avviato la realizzazione del primo impianto di trattamento rifiuti nella storia di Genova, una svolta epocale per la nostra città, che va a inserirsi nella strategia ambientale per altro già illustrata in un convegno, 4 anni fa, organizzato proprio dai Cinque Stelle, e che aveva ricevuto apprezzamenti dal professor Paul Connet, esponente di Rifiuti Zero».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.