Scadrà il 30 dicembre il termine per la presentazione delle domande degli apicoltori liguri per il finanziamento di interventi nel settore apistico: il bando, approvato dalla giunta regionale, ammonta a circa 40 mila euro. Le operazioni devono effettuarsi entro l’1 agosto 2022.

«Corsi, seminari, azioni di comunicazione, incontri tecnici sulle varie problematiche – spiega il vicepresidente Alessandro Piana – sono gli asset principali della dotazione finanziaria destinata alle associazioni di apicoltori per i propri soci, con percentuali di contributo molto alte (dall’80% per gli interventi in apiario al 100% per i seminari tematici). Le risorse che abbiamo destinato sono aumentate in totale di oltre il 20% rispetto all’annualità appena conclusa, segno della riuscita e dell’interesse dimostrato dagli apicoltori».

Nonostante le difficoltà dell’ultimo anno e mezzo, il settore è cresciuto: «Nel 2021 si sono registrati per la Liguria all’Anagrafe Apistica nazionale 215 unità in più, per un totale di 2.648 apicoltori», ricorda Piana.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.