A Sanremo apre la nuova Senior Residence Over, residenza per over 65 realizzata dal Gruppo Over negli spazi dell’ex tribunale di via Anselmi 3.

Un esempio di residenzialità senior “del futuro”, pensata cioè non come una rsa, ma come un condominio in cui gli over 65, indipendenti e autosufficienti, necessitano solo di un supporto nella gestione della vita quotidiana.

Nata nel Nord Europa già alla fine degli anni Sessanta, si tratta di una nuova cultura dell’abitare, il cosiddetto “senior housing”, che offre appartamenti autonomi, con cucina e servizi, organizzati intorno a una serie di servizi comuni aggiuntivi. L’obiettivo è permettere ai residenti di conservare la propria indipendenza, potendo al contempo usufruire di tecnologie a supporto del proprio benessere, che ne garantiscano la sicurezza.

Un modo di vivere la terza e quarta età che, come spiega Mariuccia Rossini, amministratore delegato di Over, «rappresenta una vera rivoluzione in Italia, dopo il successo delle esperienze nel Nord Europa. Mai come in questi anni abbiamo capito quanto sia importante la socialità e non ritirarsi nella solitudine della propria casa. I Senior Residence sono stati pensati, creati e studiati proprio per garantire sia la socialità ma allo stesso tempo la privacy di ogni nostro ospite».

La nuova struttura dà lavoro a 40 persone e sarà la prima di una serie di inaugurazione su tutto il territorio italiano da parte del gruppo, che negli ultimi sei anni ha investito circa 20 milioni di euro su questa nuova formula di residenzialità.

La struttura si presenta come un condominio, con 73 appartamenti mono e bilocali, studiati su misura di senior. Sono dotati di cucina, ma il residence offre anche il servizio di pensione completa o mezza pensione. Le abitazioni sono caratterizzate da sistemi di domotica e nella struttura non mancano spazi per la socializzazione, come le terrazze o il campo da bocce, ma anche palestra e piscina in cui praticare attività fisica o fisioterapia mirata. Con il Club Over i residenti potranno usufruire anche di una proposta di gite, tornei di carte, corsi di ogni tipo per arricchire la vita sociale di tutti gli ospiti.

Nel canone d’affitto mensile sono comprese, oltre alle utenze, anche la manutenzione ordinaria e straordinaria dell’appartamento, un servizio di “portierato” e un’assistenza H24 socio-sanitaria.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.