Sono 570 le dosi addizionali di vaccino anti Covid-19 somministrate in Liguria, pari al 6,7% dei soggetti immuno-compromessi. Un dato sopra la media nazionale del 6,6% diffusa da Gimbe. Lo comunica una nota della Regione.

In Liguria, in base alla circolare del ministero della Salute (n. 41416, del 14/09/2021, relativa alle “Indicazioni preliminari sulla somministrazione di dosi addizionali e di dosi booster nell’ambito della campagna di vaccinazione anti SARS-CoV-2/COVID-19”), Alisa ha individuato nella platea dei soggetti destinatari della dose addizionale le persone registrate dall’anagrafe vaccinale con condizione patologica riconducibile a immuno-compromissione.

Si tratta di 8.503 soggetti, che hanno precedentemente aderito alla vaccinazione del ciclo primario e che sono stati reinvitati alla vaccinazione tramite quest’ultima campagna informativa.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.