Il Comune di Sestri Levante ha messo in campo nuove azioni di sostegno per le famiglie in difficoltà economica. Da oggi, venerdì 1 ottobre alle 12 di venerdì 22 ottobre saranno attivi due nuovi bandi per la concessione di contributi economici per il pagamento delle spese abitative e per il pagamento della Tari per gli anni 2020 e 2021.

Il finanziamento complessivo ammonta a 170 mila euro, di cui 100 mila destinati al bando per il pagamento il pagamento delle spese abitative e 70 mila per il bando per l’accesso ai contributi economici per il pagamento della Tari. Nel dettaglio, quest’ultimo è rivolto alle famiglie che si trovino in situazione di morosità relativamente al pagamento dell’imposta 2020 oppure a sostegno del saldo della Tari per l’annualità 2021. Anche coloro che già beneficiano della riduzione della tassa sui rifiuti potranno beneficiare del contributo relativamente alle somme residuali.

Per accedere ai bandi, i nuclei familiari dovranno dimostrare tramite autocertificazione di essere residenti nel Comune di Sestri Levante e di aver subito una contrazione del reddito oppure un ritardo o sospensione dell’attività lavorativa a seguito dell’emergenza in atto.

Il modello di domanda di ciascun bando è scaricabile dal sito del Comune oppure ritirabile in formato cartaceo all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp) al piano terra della sede comunale di piazza Matteotti 3 o negli uffici dei Servizi alla Persona al piano terra della sede di piazza della Repubblica 44.

Il modulo di domanda e gli allegati potranno essere:

– consegnati a mano presso lo sportello URP di piazza Matteotti 3 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13;

– essere inviati tramite raccomandata con ricevuta di ritorno indirizzata a: Comune di Sestri Levante, piazza Matteotti 3, 16039 – Sestri Levante

– essere inviati via Pec all’indirizzo: protocollo@pec.comune.sestri-levante.ge.it

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.