«In Italia non c’è dubbio che ci sia necessità di un ulteriore consolidamento del sistema bancario, credo che sia interesse del Paese che ci possano essere tre poli per rafforzare l’economia reale. Se esistono delle modalità per incentivare le concentrazioni, credo che sia positivo dare tempo a chi deve organizzare l’operazione ».

Lo ha detto L’ad di Intesa San Paolo Carlo Messina a margine di un convegno,  a proposito della  decisione del governo, annunciata dal presidente della commissione Finanze della Camera Luigi Marattin, di prorogare di sei mesi l’incentivo della trasformazione delle dta in crediti di imposta in caso di aggregazioni bancarie.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.