Fondazione Ansaldo prende parte al Festival della Scienza 2021 proponendo un gioco gratuito e aperto a tutti che ha quale obiettivo quello di raccontare com’è cambiata Genova attraverso le trasformazioni urbane e come potrebbe cambiare.

La Fondazione mette a disposizione 20 fotografie storiche raffiguranti zone caratteristiche della città di Genova che serviranno da base per l’elaborazione dei progetti dei partecipanti, i quali potranno scegliere due strade da percorrere: fotografare lo stesso luogo della foto scelta così come appare oggi, cercando di cogliere la medesima angolazione e prospettiva della foto originaria; immaginare, attraverso il disegno o altre tecniche grafiche e digitali, come si vorrebbe che apparisse lo stesso luogo in un prossimo futuro.

I partecipanti, di qualsiasi età, potranno quindi scegliere sul sito di Fondazione Ansaldo una o più fotografie d’epoca sulle quali lavorare e presentare un massimo di 3 elaborati a persona.

I progetti, che dovranno essere consegnati entro venerdì 22 ottobre, verranno raccolti e mostrati sul sito www.fondazioneansaldo.it.

Il 29 ottobre una giuria premierà i 3 progetti meglio realizzati con un pass per accedere gratuitamente agli eventi del Festival della Scienza 2021 e verrà inaugurata una mostra in cui saranno esposti i 20 elaborati più belli.

Lo scopo della mostra, risultato finale del progetto proposto da Fondazione Ansaldo, è quello di riflettere sulla trasformazione urbana, osservando cosa nel tempo è stato distrutto, conservato, modificato o costruito ex-novo, immaginando infine come si vorrebbe che apparisse in futuro Genova.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.