Un crescente consenso dei passeggeri che in Liguria viaggiano sui treni. Gianni Berrino, assessore regionale ai Trasporti, ha rivelato che la cosiddetta “customer satisfaction” ha raggiunto quest’anno cifre da primato: «Oltre il 96% si è dichiarato soddisfatto del servizio, forse siamo i primi in italia».

Il trasporto ferroviario in generale quest’estate è aumentato parecchio, come sottolinea Luigi Corradi, amministratore delegato di Trenitalia a margine della presentazione dei nuovi treni Pop in servizio da oggi in Liguria: «In Italia il numero viaggiatori durante il periodo estivo è aumentato di 15 milioni, +35% rispetto agli anni passati. Considerate che si tratta di un momento in cui dovevamo mantenere il distanziamento, con gli Intercity che viaggiavano al 50% del riempimento. Si può fare ancor meglio l’anno prossimo, se non persisteranno le condizioni di distanziamento».

Per quanto riguarda il numero di convogli in Liguria, che da sempre viene giudicato insufficiente dalle associazioni di pendolari e non solo soprattutto nel periodo estivo con l’esplosione della stagione turistica, Corradi rassicura: «Stiamo discutendo con la Regione per trovare soluzioni più flessibili tra estate e inverno. Quando parliamo di regionali chiaramente dobbiamo andare a lavorare sul contratto di servizio, mentre gli Intercity sono a contratto con il ministero dei Trasporti. Sui Freccia abbiamo invece più libertà».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.