Un nuovo aiuto economico regionale all’orizzonte del comparto dell’audiovisivo. Lo annuncia l’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti al termine della commissione tematica. «Ribadiamo l’importanza del settore all’interno dello sviluppo economico della Regione Liguria. In vista della prossima programmazione comunitaria 2021-2027, confidiamo, grazie al dialogo produttivo con i nostri esperti della commissione artistica, di declinare al meglio i prossimi interventi regionali, per ottenere una sempre più significativa ricaduta economica sul territorio».

«La Liguria ha dimostrato in questi anni di aver puntati addosso gli occhi delle grandi produzioni nazionali e internazionali – aggiunge Benveduti – per ottimizzare al meglio le potenzialità intrinseche del nostro territorio, che eleggono la nostra regione a palcoscenico naturale, abbiamo, in sinergia alla Genova Liguria Film Commission, saputo attrarre importanti investimenti che hanno avuto riflessi economico-occupazionali non indifferenti. Per questo motivo prevediamo di utilizzare, parte delle risorse residuali di fine programmazione comunitaria Por Fesr 2014-2020, per rifinanziare il bando regionale dello scorso anno. Ammettendo così a contributo, fino a un massimo di copertura del 60% dell’investimento, un più alto numero di progetti audiovisivi».

Un nuovo sostegno che, sommandosi agli oltre 4 milioni di euro già attivati in questi anni, dimostra l’impegno dell’amministrazione regionale nel sostenere un settore in forte crescita, che genera profitto a tutto lo sviluppo economico regionale in termini di imprese e maestranze coinvolte.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.