La storia famigliare e imprenditoriale di un’azienda italiana, Cambiaso Risso che, partendo da Genova – il 1896 è l’anno in cui si ritrova la prima testimonianza della sua attività – con cinque dipendenti, è divenuta leader internazionale nel settore del brokeraggio assicurativo: 19 uffici nel mondo, 283 dipendenti di 18 diverse nazionalità, 45 milioni di euro di ricavi netti, 2100 scali nel comparto Agenzia Marittima nel 2020 e una massa premi che supera 400 milioni di dollari, mantenendo sempre a Genova il ponte di comando di tutto il gruppo. Questo racconta il libro scritto dal redattore del “Sole 24 Ore”, specializzato nel settore marittimo e nautico, Raoul de Forcade (Canneto Editore).

Marco Risso

Nel libro si legge anche la storia del sodalizio, che proprio nel 2021 celebra il suo 40esimo anniversario, tra Marco Risso e Mauro Iguera, rispettivamente presidente e amministratore delegato del gruppo: quarant’anni che hanno trasformato un’azienda genovese in un player internazionale senza mai prescindere da quell’attenzione alle persone che solo un’azienda famigliare può vantare.

Il libro è ritorno alle origini, metafora di quell’internazionalizzazione di Cambiaso Risso che torna sempre al punto di partenza: Genova.

Mauro Iguera

“Ci sarà sempre il mare”: un titolo che svela numerosi significati. Il mare è il fil rouge che ha accompagnato le attività dall’azienda, dalle operazioni portuali, alla mediazione marittima per passare poi ai bunkeraggi e infine alle assicurazioni marine, l’agenzia marittima e il brokeraggio di compra-vendita al quale recentemente è tornata Cambiaso Risso riprendendo un’attività che aveva lasciato negli anni 80 con l’amichevole divisione tra le famiglie Risso e Cambiaso.

In questo titolo anche un messaggio positivo: qualsiasi cosa accada, il mare sarà sempre lì. E ci offrirà ancora nuove rotte.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.