Hanno chiuso in ribasso le Borse europee, mentre Wall Street procede incerta. Il Ftse 100 di Londra segna -0,9%, il Dax 40 di Francoforte -0,8%, l’Ibex 35 di Madrid -0,4%, il Cac 40 di Parigi -0,3, il Ftse Mib di Milano -0,27%. Poco mosso lo spread Btp/Bund, a 104 punti (-0,55%).

A Milano perde terreno il titolo di Cnh (-3,13%) mentre tornano indiscrezioni di stampa sul futuro riassetto del gruppo. In calo i farmaceutici, con Diasorin -3,42%, e Stellantis (-1,5%) dopo la pubblicazione dei dati sulle immatricolazioni francesi di settembre. In testa il lusso con Moncler (+2,23%) e i bancari con Bper (+2,41%).

Sul mercato dei cambi, l’euro sul finale scambia a 1,159 (piatto rispetto alla chiusura della vigilia) e 128,75 yen (129,67).

Il rapporto dollaro-yen è a 111,05 yen (111,30 ieri).

Il greggio ha terminato il suo rally: il future novembre sul Wti cala dello 0,5% a 74,7 dollari al barile, il Brent di dicembre vale 78,1 dollari (-0,3 per cento).

 

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.