Chiusura in ribasso per le principali Borse europee, tranne che per Londra (+0,25%) a 7.095 punti. La peggiore è stata la Borsa di Parigi (-0,6%) a 6.559 punti, seguita da Francoforte (-0,29%) a 15.206 punti.

Piazza affari ha chiuso poco mossa (Ftse Mib +0,2%, Alla Share +0,19%) la penultima seduta di settimana, così come la maggioranza della altre principali Borse europee, in linea con l’andamento di Wall Street altrettanto poco convinto.

Alla Borsa di Milano, con lo spread Btp-Bund chiuso in calo a 102,7 e il rendimento del decennale italiano in rialzo allo 0,87%, hanno guadagnato le banche, a iniziare da Carige (+4,3%), Bper (+1,5%), Mps (+1,4%), con la trattativa che prosegue con Unicredit (+1,1%).

Corsa per i petroliferi, dall’impiantistica di Tenaris (+4,5%) a Saipem (+3,8%) e Eni (+2,3%), col greggio in rialzo (Wti +1,5% a sera) a 79,7 dollari al barile e il Brent a 83 dollari.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.