La Borsa di Milano ha aperto in rialzo. Il primo indice Ftse Mib guadagna lo 0,21% a 26.582 punti. Tra i rialzi Interpump Group (+1,74%), Cnh Industrial (+1,54%) e Prysmian (1,09%). In calo Atlantia (-0,4%).

Le Borse europee avviano la seduta in rialzo con gli investitori che tirano un sospiro di sollievo dopo che il gruppo immobiliare cinese Evergrande ha rimborsato gli interessi su uno dei suoi bond. Avvio di seduta in rialzo per Parigi (+0,52%) e Francoforte (+0,23%), piatta Londra (+0,04%).

Le Borse asiatiche chiudono in rialzo influenzate dalla vicenda Evergrande. In positivo Tokyo che guadagna lo 0,34%.

Sul fronte macroeconomico in arrivo gli indici Pmi manifatturiero e dei servizi dell’Eurozona, Francia, Germania, Regno Unito e Stati Uniti. Dal Regno Unito prevista la fiducia dei consumatori e le vendite al dettaglio. Per l’Italia prevista la revisione periodica rating di S&P.

Prezzi ancora in calo per il petrolio. La quotazione del Wti americano segna 81,87 dollari al barile, in flessione dello 0,76%, mentre il Brent arretra sotto quota 84 dollari, con un calo dello 0,83% a 83,91 dollari.

Il cambio tra euro e dollaro questa mattina segna un lievissimo rialzo a 1,16349. L’euro yen sulla stessa linea a 132,5935.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha aperto a 103 punti base, stabile. Il rendimento è a +0,95%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.