Apertura in calo per la Borsa di Milano. L’indice Ftse Mib cede lo 0,51% a 26.440 punti. Tra i titoli in evidenza Diasorin (+2,02%) e Moncler (+1,31%). In calo Unicredit (-1,44%) e Pirelli (-1,18%).

Apertura debole per le principali borse europee. Parigi cede lo 0,48% a 6.673 punti, Londra lo 0,53% a 7.184 punti, Francoforte lo 0,74% a 15.408 punti.

Seduta da dimenticare per Tokyo, in forte calo dell’1,87% con il Nikkei 225 a 28.708,58 punti.

Prezzo del petrolio in lieve calo. Il greggio Wti con consegna a novembre passa di mano a 83,24 dollari con un calo dello 0,23% mentre il Brent è scambiato a 85,46 dollari con una riduzione dello 0,4%.

Nei cambi l’euro dollaro è sostanzialmente stabile e scambia a 1,164205 (-0,06%). L’euro-yen segna un calo dello 0,29% a 132,8075.

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco è in lieve aumento a 105 punti base. Il rendimento è a +0,92%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.