Albenga vuole un nuovo molo per la pesca e il turismo

L'intervento ha ricevuto il via libera dalla giunta lo scorso 23 settembre, atto propedeutico alla partecipazione al programma operativo Feamp

Albenga vuole un nuovo molo per la pesca e il turismo

Albenga punta ad avere un nuovo molo per la pesca e per il turismo. L’intervento ha ricevuto il via libera dalla giunta lo scorso 23 settembre.

Attraverso questo progetto Albenga ha inoltrato la richiesta per partecipare al programma operativo Feamp (Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca), necessario a finanziare i lavori e ha, contestualmente, attivato la Conferenza dei Servizi.

Il primo lotto dell’opera prevede la realizzazione di un pontile che, dalla base della darsena, si spingerà verso il largo e sarà funzionale all’attività dei pescatori professionali.

In un secondo momento sarà finanziato il secondo lotto funzionale alle attività turistiche, commerciali e scientifiche, che prevede un allargamento del “molo pesca” che ne permetterà l’agevole fruizione da parte di cittadini e visitatori.

Il sindaco Riccardo Tomatis tiene a precisare che «siamo ancora in una fase preliminare. L’approvazione in giunta del progetto esecutivo è stata necessaria per partecipare al bando di finanziamento Feamp 2014-2020. Se e qualora dovessimo ottenere tale finanziamento, daremo il via a tutte quelle ulteriori fasi che permetteranno alla nostra città di avere un molo idoneo per le attività di pesca e per il turismo. Solo attraverso l’approvazione di progetti definitivi ed esecutivi, i Comuni possono accedere a quei bandi Regionali, Statali ed Europei, necessari per ottenere risorse indispensabili per la realizzazione delle grandi opere che possono migliorare la nostra città e farla crescere in tutti i suoi aspetti».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here