«In quattro giorni sono 5.205 i liguri che si prenotati per effettuare la vaccinazione anti coronavirus. Un effetto dell’obbligo del green pass nei luoghi di lavoro che ci permette di dare un ulteriore sprint alla campagna organizzata da Regione Liguria. Ma soprattutto, per chi ancora non si è sottoposto alla vaccinazione, è anche un modo per mettersi in sicurezza in vista dell’autunno, quando potrebbe esserci il rischio di una maggiore circolazione del virus».

Così il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti in merito all’andamento delle vaccinazioni: «I dati sono positivi, ieri abbiamo toccato di nuovo i 40 casi ogni 100 mila abitanti su base settimanale, sotto quel 50 di cut-off che il governo aveva scelto come soglia per eventuali misure di contenimento. Fino a oggi proprio il vaccino ci sta permettendo di tenere sotto controllo i contagi e il numero degli ospedalizzati – ha aggiunto Toti – nonostante il periodo abbia incentivato i viaggi e gli spostamenti, con la Liguria invasa da turisti; nonostante questo siamo riusciti a tenere sotto controllo i numeri della pandemia. Ovviamente un bel banco di prova, con i dati che confermano quanto solo il vaccino sia l’unico strumento per sconfiggere il virus».

Ieri al Salone Nautico sono state effettuate 6 vaccinazioni e 185 tamponi. In Liguria intanto continua anche la campagna vaccinale per il personale scolastico che, in regione, ha raggiunto il 92,50% con prima dose e dose unica, raggiungendo 32.661 persone su una platea di 35.310 operatori scolastici.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.