«Dopo il parere del Cts siamo pronti a partire con la somministrazione delle terze dosi anche a chi soggiorna nelle Rsa e agli over 80».

Lo ha detto il presidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Giovanni Toti sull’andamento della campagna vaccinale e la somministrazione delle terze dosi per la popolazione sopra gli 80 anni.

«Saranno proprio le persone che vivono nelle case di riposo ad avere la priorità, essendo una categoria particolarmente a rischio e contestualmente vogliamo partire anche con chi ha più di 80 anni. In Liguria parliamo di una fascia di 143.696 persone già vaccinate con entrambe le dosi, pari al 92,52% della popolazione; sono invece vaccinati con almeno una dose 149.343 persone, il 96,15% della popolazione. Una platea quindi abbastanza ampia, considerando anche che siamo la regione con il maggior numero di anziani d’Italia».

Toti ricorda che nel frattempo sono partite le prenotazioni e le vaccinazioni anche per una parte degli ultrafragili.

«Abbiamo deciso di accelerare vista l’importanza di mettere in sicurezza questa categoria di persone vulnerabili, così come stiamo accelerando su tutta quella parte di popolazione che deve ancora effettuare la seconda dose. Da inizio settembre infatti sono state somministrate 92.451 seconde dosi, toccando il 72,6% della popolazione che ha completato il ciclo».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.