Procede l’attività necessaria a ultimare la progettazione definitiva ed esecutiva per realizzare il nuovo centro operativo della Guardia di Finanza a Sarzana, in provincia della Spezia.

Sottoscritto il contratto con l’aggiudicatario della gara pubblicata nel maggio scorso. I servizi in affidamento comprendono anche la direzione lavori e il coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione, il tutto da restituire attraverso il Building Information Modeling (Bim). Del raggruppamento temporaneo di professionisti la mandataria è Settanta7 srl, i mandati Bs Progetti srl, Sga Studio geologi associati e architetto Laura Lova.

Secondo il progetto di fattibilità tecnico-economica già elaborato dall’Agenzia del Demanio, l’intervento prevede la demolizione dei fabbricati esistenti sull’area individuata, che si trova in località Beottola, e la realizzazione di un nuovo edificio che svilupperà una superficie di circa 1.200 mq circa, articolati su 3 livelli, in cui verranno distribuiti gli spazi degli uffici e degli alloggi con annessi servizi.

La previsione temporale per la restituzione del progetto definitivo e il modello Bim è fissata in 120 giorni. Gli interventi edilizi partiranno dalla demolizione dei fabbricati esistenti sull’area individuata in località Beottola, come previsto dall’originario progetto di fattibilità tecnico-economica elaborato dall’Agenzia del Demanio.

Seguirà poi la realizzazione di un nuovo edificio efficiente sotto il profilo del risparmio energetico, della riduzione delle emissioni di Co2, degli indici di sicurezza sismica, della qualità dell’aria indoor, dei materiali, e delle risorse impiegate e funzionale ad ospitare uffici e alloggi.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.