Ammonta a circa 550mila euro il finanziamento statale destinato al Comune di Recco. Fondi che saranno investiti per la messa in sicurezza di zone specifiche del territorio frazionale, in questo momento più esposte al rischio di dissesto idrogeologico e di frana, o che sono già state oggetto di problemi non ancora risolti. Sarà quindi indetto il bando di gara per selezionare le ditte che effettueranno i lavori, e verrà effettuata l’aggiudicazione entro la fine dell’anno in corso, con l’obiettivo di iniziare velocemente i lavori.

Sono queste le aree interessate:

via Pastene – 100mila euro

via Alpini d’Italia – 200mila euro

via dall’Alloro – 75mila euro

via Verzemma per il rifacimento della parete rocciosa 125mila euro, per la ricostruzione del muro 55mila euro.

«Alcuni di questi interventi, cui l’ufficio lavori pubblici sta lavorando da tempo in termini di progettazione – spiega il sindaco Carlo Gandolfo – erano già stati finanziati con i fondi del bilancio comunale, in quanto non potevano più essere rimandati per ragioni di sicurezza e di incolumità pubblica. Il finanziamento consentirà di liberare questi fondi comunali, utilizzando quelli statali, destinandoli a ulteriori opere nelle frazioni, in quei punti dove è stata ravvisata la necessità di intervenire».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.