“Siamo sconcertati dalle parole dell’amministratore delegato di Leonardo Alessandro Profumo, che qualche giorno fa ha ribadito la volontà di vendere la BU Automation Systems. Ricordiamo che il suo baricentro è Genova e che la produzione non ha risentito di rallentamenti, nonostante il difficile momento economico e occupazionale che stiamo attraversando”.

Lo affermano in una nota congiunta il segretario generale della Fim Cisl Liguria Christian Venzano e Marco Longinotti della Fim Cisl Genova.

“Ci domandiamo – prosegue la nota – perché questo accanimento verso un importante Gruppo costituito da alte professionalità che anche in questi mesi così complicati è riuscito a essere protagonista sui mercati internazionali? Rischiamo di perdere tecnologia e know-how: con questa politica miope che porta a vendere ogni volta che ci sarebbe da investire si rischia indebolire la presenza di Leonardo sul territorio genovese. Quando finalmente il governo prenderà una decisione chiara e inequivocabile? È il momento delle scelte: per la Fim Cisl l’unica scelta possibile, giusta e sensata è che la BU Automation rimanga nel perimetro di Leonardo, investendo e valorizzando le tante giovani risorse presenti”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.