Questa mattina la giunta Peracchini, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Luca Piaggi, ha deliberato l’approvazione del progetto definitivo per la conclusione di un accordo quadro per l’esecuzione dei lavori di manutenzione straordinaria, anche a carattere d’urgenza, delle aree stradali comunali e relative opere pertinenziali anni 2021-2023.

«Tre risposte importanti alla cittadinanza – dichiara il sindaco Pierluigi Peracchini – la prima la conferma dell’accordo quadro per i lavori di manutenzione straordinaria con l’attivazione del numero verde per avere un filo diretto con il territorio, la seconda riguarda la riqualificazione dell’area verde di Marola e la terza la realizzazione di un nuovo skate park al Colombaio, fortemente richiesto dai ragazzi».

L’amministrazione comunale, a fronte della positiva esperienza maturata nel triennio precedente, intende confermare la procedura dell’accordo quadro con un solo operatore economico e avrà per oggetto l’esecuzione di lavori di manutenzione, anche a carattere d’urgenza, delle aree stradali comunali con relative opere pertinenziali e dei sistemi di drenaggio urbano per una spesa complessiva di 3.129.280 euro.

«Un appalto fondamentale per il Comune – dichiara l’assessore Piaggi – che permette di gestire in maniera semplice ed efficace i servizi di base sulla viabilità, sugli asfalti e sulle manutenzioni stradali in generale per un importo di circa 1,5 milioni di euro all’anno».

Tale scelta è considerata valida per le esigenze dell’ente in quanto la centralizzazione su un unico soggetto si ritiene possa garantire migliore efficienza e migliore coordinamento e organizzazione delle varie attività manutentive.

È inoltre previsto l’affidamento contestuale di un servizio telefonico (numero verde) finalizzato alla ricezione delle richieste di manutenzione provenienti dal territorio con caricamento delle segnalazioni su appositi applicativi gestionali delle manutenzioni di proprietà del Comune della Spezia. L’importo complessivo per l’attivazione del servizio telefonico ammonta a 29.280 euro.

Sempre oggi il Comune ha approvato i lavori di riqualificazione dell’area verde in località Marola che prevedono la sostituzione della copertura della palestra polivalente con un sistema in doppio telo pvc e la sostituzione dello spogliatoio con un prefabbricato, già assemblato.

«Un altro investimento sulle periferie – dichiara l’assessore – su aree sociali e sportive che fanno da tessuto connettivo per gli abitanti della zona».

È inoltre prevista la predisposizione delle nuove linee elettriche interrate per gli allacciamenti degli impianti sia della palestra polivalente, sia dei nuovi spogliatoi e la dotazione degli esistenti spogliatoi in muratura, a monte dell’area, di una nuova caldaia idonea per il riscaldamento degli spogliatoi e per la produzione dell’acqua calda. Il costo complessivo del progetto ammonta a 365 mila euro.

Infine è stato approvato il progetto di fattibilità tecnico economica per la realizzazione di un nuovo skate park nel Parco del Colombaio per svolgere attività con pattini, skateboard e bmx su una superficie di 500 mq comprendente rampe, salti e ostacoli vari, interamente in calcestruzzo con relativa realizzazione e predisposizione per l’illuminazione e videosorveglianza, nonché opere di arredo urbano come panchine, vialetti pedonali e fontanelle per la migliore integrazione con il parco cittadino che trova già al suo interno un’area sportiva attrezzata, un’area giochi per bambini, un’area sgambatura cani, oltre a un ristorante e una pista pump track in via di realizzazione.

«Un investimento per i nostri giovani – dichiara Piaggi – che completa l’area sportiva di Pegazzano, insieme alla pista per mountain bike già in appalto e al complesso del Parco Montagna fruibile da tutti i cittadini».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.