Risultato netto di gruppo in crescita del 43%, stesso aumento percentuale per l’ebitda. Positivo anche il valore della produzione, che cresce del 49%. Gruppo Fos chiude così in crescita il primo semestre dell’anno, con il cda che ha approvato oggi i conti al 30 giugno 2021.

La pmi genovese specializzata nella consulenza e nella ricerca tecnologica, quotata al segmento Aim Italia di Borsa Italiana, ha chiuso il primo semestre dell’anno con un valore
della produzione pari a 8,6 milioni (erano quasi 5,8 al 30 giugno 2020), in aumento di quasi il 50% rispetto allo stesso periodo dell’esercizio precedente. La società precisa che “tale dato è comprensivo della nuova linea di business (Digital Learning) derivante dall’acquisizione della società Inrebus S.r.l., avvenuta alla fine del 2020”.

L’ebitda al 30 giugno 2021 è stato pari a 1,5 milioni e ha registrato una crescita del 43% rispetto a 1,1 milioni al 30 giugno 2020 e un 30% di incremento sul risultato proformato, quest’ultimo, “ottenuto considerando gli effetti del consolidamento dei risultati di InRebus Technologies a giugno 2020”.

L’ebit al 30 giugno 2021 è di 0,8 milioni di euro, in crescita rispetto agli 0,6 milioni del precedente periodo di riferimento.

Il risultato netto di Gruppo sale a 0,5 milioni, +43% rispetto agli 0,4 milioni al 30 giugno 2020. Il patrimonio netto di Gruppo risulta di 8,7 milioni, in crescita del 3%, rispetto al 31 dicembre 2020 (8,4 milioni di euro), per effetto del positivo risultato del semestre.

La posizione finanziaria netta è positiva per 2,1 milioni, in miglioramento rispetto al 31 dicembre 2020 (cash positive per 1,5 milioni). “L’intensa attività di monitoraggio e gestione dei crediti, avviata prima della crisi legata alla pandemia da Covid-19, ha permesso di garantire una migliore regolarità di incassi che ha influito su tale risultato”, sottolinea la società.

«Chiudiamo con grande soddisfazione un semestre 2021 in forte crescita − dichiara Enrico Botte, amministratore delegato di Fos − Il mercato apprezza la nostra proposta che permette ai clienti di costruire business forti e di successo nel tempo, integrando nella loro catena del valore, servizi e prodotti digitali basati sulla sostenibilità e l’innovazione continua. Siamo molto contenti della forte crescita organica, del lancio delle startup che ci aspettiamo porteranno valore nel futuro e dell’integrazione del digital learning, frutto dell’acquisizione effettuata a fine 2020. Tutto questo ci lascia molto fiduciosi per il prosieguo dell’esercizio in corso e del nostro percorso di crescita».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.