Anche Agenzia “In Liguria” partecipa da protagonista al workshop Discover Italy, in programma oggi a Sestri Levante. Si tratta di un appuntamento che dal 1996 offre a seller e buyer la possibilità di incontrarsi durante una giornata di puro business: quest’anno la quinta edizione si svolge nell’ex Convento dell’Annunziata a Sestri Levante.

Sono previsti buyer provenienti da Ucraina, Danimarca, Francia, Olanda, Belgio, Canada, Russia, Israele, Finlandia, Austria, Usa, Brasile, Svizzera, Turchia, Norvegia, Germania, Slovacchia, Uk, Bielorussia, Ungheria e Spagna. All’iniziativa sestrese sono presenti 102 seller e 60 buyer. Agenzia In Liguria è presente insieme a 17 operatori liguri, rappresentanti di tutto l’arco regionale.

Ieri sera, prima della giornata dedicata all’incontro B2B, al Covo di Nord Est si è tenuta la presentazione delle Regioni alla quale hanno partecipato anche i buyer: un’importante occasione per iniziare a fare networking e business. Durante la serata è stato previsto un incontro con Enit dove l’ente ha presentato un rapporto sul turismo e le novità dei propri programmi futuri.

«La partecipazione dell’Agenzia In Liguria all’iniziativa di Sestri Levante è legata al nostro programma di promozione che ha come obiettivo primario quello di proseguire il successo di presenze turistiche dell’estate attraverso la destagionalizzazione – sottolinea Roberto Moreno, commissario straordinario di Agenzia “In Liguria” – Wine & food, patrimonio culturale e artistico, wedding, convegnistica, outdoor saranno il volano per un turismo 365 giorni all’anno. “Discover Italy è il primo appuntamento dopo la stagione estiva tra quelli programmati nella nostra campagna di promozione del Made in Liguria che proseguirà, da qui ai prossimi mesi, a sostegno della destagionalizzazione. La nostra regione ha grandi potenzialità grazie alle sue eccellenze e al suo microclima: penso ai borghi, al trekking, all’enogastronomia, tutti elementi di forza che in Liguria sono fruibili dodici mesi all’anno».

«Sono lieto di ritrovarci in presenza in questa importante fiera turistica che si svolge ormai tradizionalmente nel Tigullio – interviene Gianni Berrino, assessore al Turismo della Regione Liguria – Sono certo, e i dati di quest’estate 2021 lo stanno a testimoniare, che il 2022 sarà un anno ricco di soddisfazione per tutto il comparto turistico che, tra le mille difficoltà dovute alla pandemia, è riuscito a tener duro e a farsi trovare pronto al momento della ripartenza».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.