Apertura in rialzo per le principali Borse europee. In avvio Madrid segna +1,25%, Parigi +0,84%, Francoforte +0,78%, Londra +0,75%, Milano +0,66%.

A Piazza Affari al momento nessun titolo del listino principale è il ribasso, intorno alle 9.15 in testa troviamo Leonardo (+2,29%), seguito da A2A (+1,67%), Banco Bpm (+1,6%).

In moderato aumento lo spread Btp/Bund, che intorno alle 9 era a 110 punti (+1,16%).

Le Borse asiatiche sono in rialzo per la quarta seduta consecutiva, nonostante il calo viene registrato dall’aprile del 2020 dell’indice Pmi manifatturiero Caixin in Cina.

Il prezzo spot dell’oro sale di oltre due dollari l’oncia a 1.815,71. Il rialzo è pari allo 0,12%.

L’euro è in calo, scende sotto quota 1,18 dollari a 1,1797 in ribasso dello 0,1%, mentre è quasi impercettibile il suo ribasso nei confronti dello yen, a 130,01 (-0,06%).

Il prezzo del petrolio è in aumento in attesa della riunione oggi a Vienna dei rappresentanti dei Paesi dell’Opec+, Russia compresa. Il Wti sale dello 0,9% portandosi a 69,12 dollari al barile. Stessa percentuale di rialzo per il Brent, quotato a Londra 72,25 dollari.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.