Avvio di seduta lievemente positivo per la Borsa di Milano: l’indice Ftse Mib ha aperto a +0,40%, ma poi imbocca un trend negativo dopo i primi scambi. Sugli scudi Leonardo, che guadagna l’1,18%. In calo Nexi (-1,15%), Banco Bpm (-1,07%) e Amplifon (-0,98%).

Borse europee in leggera crescita: Londra ha aperto a +0,20%, Francoforte positiva dello 0,28% e Parigi in rialzo dello 0,52%.

Ancora una seduta positiva per le Borse asiatiche: Tokyo ha chiuso a +0,87%. Gli investitori sono comunque più ottimisti sul successo della campagna vaccinale dopo l’approvazione definitiva del vaccino della Pfizer da parte della Fda.

Sul fronte macro si attende il Pil tedesco, che nel secondo trimestre è stato rivisto al rialzo. Nel pomeriggio il dato sulla vendita di case nuove negli Stati Uniti, che resta comunque un segnale importante sulla salute del portafoglio delle famiglie.

Quotazioni del petrolio ancora in rialzo, anche se non in modo così ampio rispetto a ieri: Wti a quota 66,01 dollari al barile (+0,56%). Il Brent segna 69,27 dollari al barile (+0,56%).

Nei cambi l’euro dollaro è in lievissimo calo a 1,17414 (-0,04%). Contro lo yen l’euro guadagna poco a 128,884 (+0,04%).

Lo spread tra Btp decennale italiano e corrispondente Bund tedesco ha aperto a stabile a 105 punti base. Il rendimento è a +0,57%

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.