Dopo una valutazione della stabilità delle alberature cittadine, effettuata da un agronomo incaricato, il Comune di Chiavari provvederà entro settembre all’abbattimento di sei pini marittimi (Pinus Pinea), di cui cinque nel parco Rensi e uno all’ingresso del parcheggio della Colmata mare.

«La pubblica incolumità è una priorità per l’amministrazione − afferma il sindaco di Chiavari, Marco Di Capua − Dopo i crolli avvenuti a gennaio lungo il fiume Entella, abbiamo portato avanti un serrato programma di verifica e monitoraggio dello stato di salute degli alberi presenti in diverse aree della città, valutando con i tecnici le modalità operative con cui intervenire caso per caso».

«Abbiamo stanziato le somme necessarie per procedere con l’abbattimento e rimozione delle ceppaie e provvedere alla piantumazione di nuove alberature compatibili con il contesto urbano, per circa 24 mila euro, sia per valorizzare al massimo il patrimonio verde cittadino sia per mettere a dimora un albero per ogni nuovo nato, come previsto dalla normativa per i comuni sopra i 15 mila abitanti. Inoltre, è stata predisposta anche la collocazione di due cactus (Packycereus Pringlei) presso il parco botanico di villa Rocca», conclude il sindaco.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.