Le Borse europee aprono contrastate la seconda seduta della settimana. Parigi guadagna lo 0,25% a 6.692 punti, Londra cede lo 0,08% a 7.075 punti, Francoforte lo 0,2% a 15.537 punti. In rialzo Piazza Affari, dove l’indice Ftse Mib avanza dello 0,25% a 25.413 punti. In Giappone Tokyo cede in chiusura lo 0,5%.

A Milano spicca Stellantis, +4,39%, dopo i brillanti risultati del primo semestre. Positive Exor e Amplifon, con rialzi in avvio oltre l’1%. Giù Cnh e St, -0,8%. Dopo il tonfo di ieri sera rimbalza Carige, +3%.

Spread Btp/Bund indicato a 108 punti base nelle prime battute, con il rendimento del Btp che si attesta allo 0,61%.

L’euro è stabile nei primi scambi sui mercati valutari europei. La moneta unica passa di mano a 1,1874 dollari, stabile anche sullo yen a 129,58.

Petrolio poco mosso in avvio di giornata: i contratti sul greggio Wti sono a 71,11 dollari al barile, anche il Brent si muove di un frazione -0,22% a 72,73 dollari al barile.

Quotazioni dell’oro stabili sui mercati asiatici dove il lingotto con consegna immediata passa di mano a 1.811 dollari l’oncia.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.