Parte la nuova campagna di Amt sul tema della sicurezza a bordo dei mezzi pubblici. Il tema è attuale, coinvolge passeggeri e personale aziendale e tocca il diritto di tutti di viaggiare e lavorare in serenità e tranquillità.

La campagna si articola in due messaggi con un’accattivante grafica di supporto, e si propone di enfatizzare due aspetti: da un lato, ricordare quanto già esiste e viene praticato per favorire la sicurezza, e in particolare la presenza a bordo dei mezzi di sistemi di videosorveglianza e di specifici protocolli di intervento. Dall’altro, la campagna mira a sensibilizzare ogni cittadino, sul tema della sicurezza, ricordando il contributo che tutti, viaggiatori e personale aziendale, possono dare con segnalazioni puntuali e con il proprio comportamento nelle situazioni difficili.

«Tengo particolarmente a questa campagna in questo momento – dichiara Marco Beltrami, presidente di Amt – Assistiamo a un lento ritorno alla normalità ed è un diritto di tutti potersi muovere e lavorare con tranquillità senza rischi sui mezzi pubblici La sicurezza non è un tema nuovo, ma è sempre di attualità e non esiste un livello accettabile: deve essere completa e va perseguita con la collaborazione di tutti. Come Amt siamo impegnati su più fronti, tecnologie, formazione, risorse mirate, ma auspichiamo l’aiuto di tutti nel praticare e diffondere comportamenti virtuosi e nel segnalare ogni possibile criticità».

Nella comunicazione di Amt, inoltre, viene ricordato come tutto il personale dell’azienda sia a disposizione dei clienti. I messaggi sulla sicurezza sono presenti su bus e metropolitana e visualizzabili dall’homepage del sito www.amt.genova.it.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.