Quest’estate la Liguria è la terza regione scelta come meta delle vacanze outdoor degli italiani dopo Sicilia e Sardegna. Lo rivela un’indagine di Enit-Agenzia Nazionale del Turismo e Human Company, gruppo leader in Italia nell’ospitalità open air in collaborazione con Istituto Piepoli.

Nell’indagine si stima che del totale dei turisti propensi alle vacanze in strutture outdoor, oltre l’80% sceglierà una meta in Italia: la Sicilia è la prima scelta col 16%, seguita dalla Sardegna col 14% e dalla Liguria col 12%.

«Un dato che ci soddisfa − dichiara l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino − e che significa che le nostre strutture outdoor (villaggi, agriturismi, camping e rifugi) sono apprezzate dagli italiani».

Dall’indagine inoltre risulta che il 65% di chi pianifica outdoor ha scelto una destinazione di mare, il 20% la montagna, il 16% città e località d’arte mentre il profilo del viaggiatore outdoor vede una decisa presenza di giovani (21%).

«Anche questi dati − aggiunge Berrino − sono la conferma di come la Liguria offra tutto ciò che cerca un viaggiatore, specialmente giovane: abbiamo il mare, i monti e le località di arte e di cultura, oltre a prodotti agroalimentari straordinari, per una vacanza a 360 gradi».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.