Un’intesa per realizzare il programma operativo regionale sul Fondo Europeo per gli Affari Marittimi, la Pesca e l’Acquacoltura (Feampa). L’hanno raggiunta al tavolo blu del 12 luglio, voluto dal vicepresidente e assessore regionale alla Pesca Alessandro Piana, i rappresentanti delle associazioni di categoria (Legacoop Liguria, Confcooperative Liguria –Federcoopesca, Coldiretti Impresa Pesca Liguria) col Dipartimento Agricoltura, Turismo, Formazione e Lavoro della Regione Liguria.

«Gli asset prioritari individuati − spiega Piana − sono la promozione della pesca sostenibile e dell’acquacoltura, il ripristino e la conservazione delle risorse biologiche acquatiche, la pianificazione dello spazio marittimo e delle attività di ricerca, un’offerta di formazione professionale dinamica e aggiornata, la crescita dell’economia blu tramite continue sinergie tra le comunità di pesca e il territorio, nonché il rafforzamento della governance internazionale per mari sicuri, protetti e puliti».

Queste, in sintesi, le direttrici da portare al confronto tecnico sul Feampa 2021-2027 del 15 luglio attivato dal ministero su numerose sollecitazioni delle Regioni e della Commissione Politiche Agricole.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.