Giovedì 15 luglio, tra le 10,30 e le 13, nella sala consiliare del Comune di Mezzanego e fra le 14 e 30 e le 18 nel Museo Biblioteca – lascito Cuneo – del Comune di San Colombano Certenoli – Calvari, i funzionari camerali incontreranno gli operatori aderenti alla filiera, le associazioni di categoria del settore e i Comuni inseriti nella zona di produzione delle nocciole misto Chiavari per una giornata di aggiornamento e sensibilizzazione sulle opportunità che offre l’adesione al marchio.

All’organizzazione dell’open day nell’entroterra delle valli del Tigullio hanno collaborato i Comuni di Mezzanego e San Colombano Certenoli e la Comunità Slow Food per la valorizzazione della nocciola misto Chiavari.

«Abbiamo invitato i proprietari di noccioleti, i produttori, gli intermediari e i trasformatori di questo storico prodotto – sottolinea il rappresentante dell’Agricoltura nella giunta camerale Paolo Corsiglia – per far capire loro, direttamente dalla voce di chi ogni giorno si confronta con l’applicazione delle procedure, che la compilazione dei formulari apre un mondo di opportunità e di visibilità per un prodotto di altissima qualità che, a mio avviso, è all’altezza di altri marchi italiani molto conosciuti e apprezzati nel mondo».

“Nocciole Misto Chiavari” è un marchio collettivo geografico depositato dalla Camera di Commercio di Genova nel 2017 per valorizzare e tutelare le nocciole tipiche delle Valli Aveto, Sturla e Fontanabuona.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.