Edilizia, a Genova quasi 1.700 lavoratori in più nell’ultimo anno

I dati della Cassa Edile di Genova: al 30 marzo 2020 i lavoratori dichiarati risultano 7.989, passati a 9.628 (+1.639) nel giro di un anno

Edilizia, a Genova quasi 1.700 lavoratori in più nell’ultimo anno

Quasi 1.700 lavoratori in più nell’edilizia genovese tra marzo 2020 e marzo 2021. Sono i dati della Cassa Edile di Genova, resi noti dalla Filca Cisl Liguria.

Al 30 marzo 2020 i lavoratori dichiarati risultano 7.989, passati a 9.628 (+1.639) nel giro di un anno.

Nello stesso periodo incremento importante della massa salari, passata da 45.744.259 euro a 56.355.488 euro.

«La ripresa è costante nel nostro settore e crediamo che si possa arrivare a livelli ancora più importanti – spiega Andrea Tafaria, segretario generale Filca Cisl Liguria – Tante opere stanno per partire a Genova, la rigenerazione urbana col Piano Caruggi può dare un’altra spinta significativa, e poi c’è l’edilizia scolastica. Quest’estate le nostre professionalità daranno un contributo prezioso. E il rilancio degli enti bilaterali per puntare sempre di più sulla formazione per le persone attive nel settore e i disoccupati, ma anche per favorire l’ingresso di giovani per qualificarli, in un’ottica di edilizia sostenibile. L’edilizia genovese può tornare ai livelli di occupazione pre-Covid: crediamo che si possano raggiungere anche quelli antecedenti la crisi del 2008. Da parte di Ance ci aspettiamo risposte concrete per fare questo cammino insieme: sarebbe un peccato perdere una simile occasione».

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.